Comunità Montana Alta Valle Brembana Stemma della comunità Montana
  • Cascata Branzi Cascata Branzi

Salta il menu

Fauna delle Orobie

icona per la stampa della pagina

 

Fauna delle Orobie Brembane

Le Orobie brembane, fiore all'occhiello del territorio alpino lombardo, rappresentano un'oasi naturale di straordinaria ricchezza e varietà faunistica. Le popolazioni di ungulati tipici delle Alpi, egregiamente gestiti dal Comprensorio Alpino, sono presenti in grande numero: sono più di 3.000 i Camosci e i Caprioli; anche lo Stambecco è presente in numero consistente, ed è da poco comparso il Cervo, a testimonianza della varietà e ricchezza dell'ambiente floristico e vegetativo brembano. Oltre agli ungulati sono numerosissime le marmotte. Per osservarli e conoscerli meglio si può fare riferimento al gruppo degli Accompagnatori dell'Ente gestore.

L'avifauna è anch'essa rappresentata dalle specie più nobili delle Alpi: il Gallo forcello, la Coturnice delle Alpi, la Pernice bianca e il Francolino di monte, oltre all'Aquila, con alcune coppie nidificanti.

Al Birdwatcher basti sapere che le specie censite nidificanti nella fascia montana sono oltre 90. Numerosi sono anche i predatori alati e terrestri, e la fauna acquatica, in particolare meritano di essere ricordati la trota Fario, regina dei torrenti alpini, e il Gambero d'acqua dolce, a testimonianza della purezza di queste acque.